Logo Learn German



Pronuncia: Consonanti



Molte consonanti tedesche hanno la stessa pronuncia che in inglese. Queste sono le principali eccezioni:

- B alla fine di una sillaba viene ammorbidito ad un suono più di P; allo stesso modo, D e G alla fine di una sillaba suonano rispettivamente come T e K.
- J è pronunciato come l'inglese "Y" (così "jung" ha lo stesso suono iniziale del suo cognato inglese "young").
- Nelle combinazioni "kn", "pf"," e "ps", entrambe le lettere sono pronunciate. Questo non è così difficile come sembra, anche se ci vuole un po' di tempo per abituarsi. Magari già conoscere il suono kn dalla parola Yiddish "knish". Nel caso di pf (come in Pferd, cavallo in inglese) e ps (come Psychologie), basta prepararsi a dire una p, con le labbra chiuse, e dire la seconda lettera lasciando che si aprano un po'.
- V è come l'inglese (e tedesco) "F" in parole di origine germanica (quindi "Vater" ha lo stesso suono iniziale di “father”), ma in parole di origine straniera è solitamente pronunciato come l'inglese V / tedesco W (vedi sotto).
- W è molto simile alla "V" inglese (il nostro suono W non esiste in tedesco).
- Z si pronuncia come "ts".
- "Qu" è pronunciato come "kv". Abbiamo questo nella parola Yiddish "kvetch" (lamentarsi) in inglese, che deriva dal tedesco quetschen (schiacciare o spremere).

Una singola S è di solito pronunciata come una Z inglese, con poche eccezioni:

- Prima di un'altra consonante, è una normale S morbida come in inglese (così "Skulptur" ha lo stesso suono iniziale della "Sculpture" inglese).
- Sp- e St- all'inizio di una sillaba si pronunciano Shp- e Sht- (es. "Spaten" spada/spalla).

I suoni precedenti sono relativamente facili da pronunciare, purché si ricordino le regole. Alcuni dei suoni più difficili in tedesco sono R e CH. Sono disponibili in diverse varianti:

- R alla fine di una parola o sillaba: questo non sempre viene riportato nei libri di testo o nelle pronunce dei dizionari, ma la maggior parte dei madrelingua pronuncia una r terminale molto debolmente; è più di un suono "a" che a volte tira fuori la vocale precedente. Per esempio, der (articolo determinativo) di solito suona più come "dea". Questo è un problema particolare per i nordamericani.
- R all'inizio di una parola o sillaba, come in rot (rosso), si pronuncia nella parte posteriore della gola con un po' di graffio.
- CH gutturale: Una ch si pronuncia "gutturale" quando si presenta dopo una a, o, u oppure au, come in auch (anche) o doch (ma).
- CH morbida: Una "ch" dopo qualsiasi altra vocale (come nei pronomi ich e dich), o all'inizio di poche parole (China, Chemie) si pronuncia "dolcemente". Molti stranieri, e anche alcuni giovani madrelingua, la pronunciano come un suono sh inglese (come in "shy", timido).
- CH greca: C'è un terzo, meno comune suono "ch" che è identico ad una K. Viene dalla lettera greca chi (χ) e appare più spesso in parole di derivazione greca (Chaos, Charakter), ma appare anche in poche parole tedesche, come in sechs (il numero sei).
- CH straniera: Ci sono molte parole in prestito nel tedesco che mantengono i loro suoni originali CH, ad esempio dal francese (Chef, Chauffeur), inglese (Cheeseburger, Chips) o spagnolo (Cile, Chihuahua).

Ci sono altre differenze minori nella pronuncia delle consonanti, ma sono davvero troppo sottili e non sono così importanti da essere comprese. Se riesci a ricordare tutto quello che ho scritto sopra (anche se non sei perfetto sui suoni R e CH), sarai già a buon punto.

Risorse esterne



Come pronunciare consonanti in tedesco (Canale Youtube: Learn German with Anja)

Argomento precedente - Prossimo argomento

 



Google.com